Live hören
Jetzt läuft: We are young von Janelle FUN. feat Monáe

L'addio di Mario Draghi

Ascolta l'intervista a Federico Fubini

COSMO Radio Colonia - Beitrag 25.10.2019 06:29 Min. Verfügbar bis 24.10.2020 COSMO

Download Podcast

L'addio di Mario Draghi

di Giulio Galoppo e Filippo Proietti

Si è tenuta ieri, 24 ottobre 2019, l'ultima conferenza stampa di Mario Draghi alla BCE. La cerimonia di commiato è prevista per lunedì prossimo, 28 ottobre. È tempo di fare un bilancio di questi suoi anni a dir poco turbolenti a Francoforte e lo facciamo con Federico Fubini, giornalista del Corriere della Sera.

Mario Draghi

Mario Draghi

È scattato, ormai, il conto alla rovescia. L'1 novembre 2019, alla scrivania nella presidenza della BCE non siederà più Mario Draghi, bensì la francese Christine Lagarde. Draghi ha guidato la Banca Centrale Europea per 8 lunghissimi anni. Qual è l'eredità che lascia? Divenuto presidente di quella che è l'istituzione più potente in Europa in piena crisi del debito sovrano europeo, Mario Draghi ha guidato la BCE con la ferma volontà di salvare la moneta unica ad ogni costo, "whatever it takes", come disse a Londra nel luglio 2012. Ma in Germania, c'è parte dell'opinione pubblica che lo considera colui che ha azzerato i risparmi dei cittadini tedeschi a causa dell'abbattimento dei tassi d'interesse. Ai microfoni di Radio Colonia, Federico Fubini, giornalista del Corriere della Sera, tira le somme dell’operato di Mario Draghi.

Stand: 25.10.2019, 18:30