Parchi gioco a Berlino

Parchi gioco a Berlino

di Daniela Nosari e Filippo Proietti

Propone un bel modo di scoprire Berlino la "guida impossibile" di Simone Pierini, fotografo. E tanti spunti di riflessione sulle differenze culturali fra Italia e Germania anche fra altalene e scivoli.

Buchumschlag
Simone Pierini

Simone Pierini

Sono funzionali, pensati per sviluppare le potenzialità dei bambini ed insegnare a valutare da soli limiti e pericoli; sono sicuri; e sono anche molto belli. Simone Pierini, fotografo e direttore della fotografia per il cinema, ci offre il suo sguardo per andare alla scoperta dei parchi pubblici di Berlino. La sua "Parchi gioco a Berlino - La guida impossibile", ora uscita per Raum Italic, contiene però anche informazioni di carattere legale e sulla sicurezza dei parchi stessi. Perché un parco gioco non dev'essere solo un "parcheggio" per i bambini - come sembra essere in Italia - ma può essere luogo di crescita e avventura, socializzazione e scoperta, insomma di felicità. Nell'intervista Simone Pierini ci svela anche quali sono i suoi parchi gioco preferiti nella capitale tedesca.

La guida con le fotografie di Simone Pierini è stata realizzata con i contributi di Beatrice Vitali (pedagogista), Hannah Klein (giurista) e le icone di Robert Samuel Hanson.

La guida "Parchi gioco a Berlino - La guida impossibile" viene presentata sabato 19 agosto alle 17 a "Raum Italic" nella Schliemannstr. 29 a Berlino.

Stand: 18.08.2017, 18:29