Live hören
Jetzt läuft: Overnight von Parcels

Anche in estate, studiamo il nazismo

Anche in estate, studiamo il nazismo

di Cristina Giordano e Filippo Proietti

Il 12 agosto 1944 le truppe delle SS entrarono a Sant'Anna di Stazzema e massacrarono 560 persone, di cui 130 bambini. Proprio in questi giorni un gruppo di ragazzi italo-tedeschi si trova su quei luoghi per ripercorrere la storia di quella strage.

Feriencamp zur Erinnerung und Begegnung in Stazzema

Durante un seminario

Un campo estivo diverso dagli altri, quello a cui hanno partecipato una ventina di ragazzi italiani e tedeschi a Sant'Anna di Stazzema dal 5 al 13 agosto. Dopo un corso di preparazione tenutosi nei mesi scorsi, i partecipanti – tra i 17 e i 27 anni, a Sant'Anna hanno potuto prendere parte a una serie di seminari dal contenuto artistico e digitale – raccontando la loro esperienza in un blog. Ma soprattutto hanno potuto incontrare le famiglie superstiti dell'eccidio nazista e i testimoni dell'epoca, come ci racconta una delle organizzatrici, Petra Quintini.

Feriencamp in Stazzema

Il gruppo dei partecipanti

Sant'Anna fu teatro di uno dei più terribili massacri nazisti, compiutosi il 12 agosto 1944, quando le truppe delle SS entrarono nel paese toscano all'alba e massacrarono 560 persone, di cui 130 bambini. Il workshop estivo è stato promosso dal Land del Baden Württemberg e da alcune associazioni culturali: Die AnStifer, Initiative Lern- und Gedenkort Hotel Silber e infine Naturfreundejugend Württemberg.

Stand: 11.08.2017, 17:29